Pozzi per ricerche minerarie

Le ricerche minerarie profonde sono prevalentemente svolte dalle compagnie petrolifere. In Italia il mercato è ampiamente dominato dall’ENI anche attraverso l’azienda del gruppo SAIPEM. La Landi S.a.s. è capace, tra le pochissime imprese di perforazione, di operare a medie profondità m 600-1500, garantendo servizi tecnologicamente avanzati.
E' dal 1988 che la nostra azienda opera in questo settore.E’ stata la prima, fuori dal gruppo degli operatori petroliferi, a raggiungere la profondità di m 1500.
Abbiamo sviluppato molte tecnologie che, pur mantenendo standard API, non richiedono i costi proibitivi di gestione da impianto petrolifero.
La sicurezza, in particolare la gestione del rischio eruzioni da gas, è organizzata secondo i principi IWCF ed è condotta da personale con Patentino di Well Control.

I principali settori di intervento sono:

 

• Pozzi per l’estrazione dell’Anidride Carbonica naturale

Pozzi costruiti per la produzione di gas naturale di qualità revalentemente destinato al consumo umano. Profondità entro i m 1000, spesso presentano problematiche complesse per le forti sovrapressioni del gas e richiedono una competenza specifica per la perforazione e per il completamento produttivo.
Una significativa esperienza maturata in ambiti geologici molto diversi con un affinamento originale delle tecniche di sviluppo e messa in produzione.

 

• Pozzi per l’estrazione di idrocarburi

Alcune esperienze interessanti maturate sulla dorsale appenninica in giacimenti di modeste dimensioni, per la coltivazione del metano a bassa pressione.
Alcune esperienze per la produzione di metano da depositi carboniferi (tecnologia CMB), mettendo a frutto l’abilità connessa all’estrazione dell’acqua dai giacimenti.

 

• Pozzi per l’estrazione di acque termali

Molte esperienze in vari contesti di temperature e sovrapressioni soprattutto in una regione, come la Toscana, dove le anomalie termiche sono da primato. Soluzioni originali per la perforazione a basso impatto oltre a completamenti con materiali e procedure di avanguardia.

 

• Sicurezza Well Control

La sicurezza, in particolare la gestione del rischio eruzioni da gas, è organizzata secondo i principi IWCF ed è condotta da personale con Patentino di Well Control.

Share by: